Minority Report è ormai realtà!

17 11 2008
Avete presente il futuro? E’ arrivato!
Guardate questo fantastico video sull’innovativa interfaccia utente giudicata, a detta dei suoi creatori, “the first major step in [a] computer interface since 1984.” (e noi non possiamo far altro che concordare!!!).
Buona visione
Annunci




Hosting video porno: YouPorne, PornoTube e altri siti che offrono video sharing porno gratuito.

8 06 2008

Crescono le tecnologie e si amplia anche il mercato della pornografia. Ebbene l’industria del sesso sembra proprio che si mantenga al passo coi tempi sviluppando siti basate su tecnologia web 2.0 in cui video hosting tipo YouTube diffondono filmati esclusivamente a sfondo sessuale, adatti solo ad un pubblico maggiorenne. Il gratuito movimento mediatico ha messo in ginocchio l’intera industria del porno a pagamento. Esempio:
Se tante risorse sono investire, evidentemente qualche accanito cultore della materia pure deve esistere da qualche parte. Pensate che tutti si nascondano dietro la solita ipocrisia dell’io non l’ho mai visto o non l’ho mai fatto? Vi sbagliate di grosso. È di oggi la notizia che in Danimarca si è tenuta una maratona di masturbazione, prima in Europa nel suo genere, in cui chiunque fosse maggiorenne poteva partecipare. Sull’ANSA leggo che era d’obbligo avere biancheria sexy o rimanere completamente nudi. L’organizzazione ha fornito a proprie spese materiale porno, e la maratona è durata dalle 11,30 del mattino alle 22,00 di sera. Chissà se i giudici hanno stretto la mano al vincitore del premio come miglior praticante di autoerotismo.




GreenScreen

29 02 2008

Erano gli inizi degli anni novanta ed impazzava su Italia 1 la “Gialappa’s band” con “Mai Dire Gol”. Mi ricordo che c’era un personaggio del grandissimo Teo Teocoli, il famoso “Caccamo“, che in collegamento da Napoli aveva alle spalle la veduta mozzafiato del golfo di Napoli, che tra le altre cose si rifletteva nella sua cravatta. Vi siete mai chiesti in quelle sere come facessero ad ottenere quell’effetto? Magia o semplice trucco? Nessun trucco, ma semplicemente ingegno ed utilizzo di un green screen. Il GreenScreen è di per se una tecnica di produzione video. In fase di pre o post produzione, si elimina un colore e al posto di quel colore si mette qualcos’altro.Questa è per esempio la tecnica quando fanno le previsioni meteo. L’effetto riassunto in figura. Con tale tecnica si possono molte cose carine oltre che alle previsioni meteo, per esempio si può simulare lo sbarco in Normandia dettagliatamente descritto da Spielberg nel film “Salvate il soldato Ryan”, anche non avendo lo stesso budget  a disposizione. Il video riporta tre “eroi” che han fatto proprio questo. È sbalorditivo che nonostante non si hanno a disposizione budget stellari, ma semplicemente con un po’ di ingegno ci si sia potuti inventare una tecnica che praticamente inventa scenari, e attori.