Passaparola: le intercettazioni telefoniche

11 06 2008

Passaparola è una rubrica di attualità politica condotta dal giornalista indipendente Marco Travaglio,e va in onda in diretta online sul blog di Beppe Grillo ogni lunedì alle due del pomeriggio.

È di questi giorni la discussione parlamentare sul decreto legge che limiterà l’uso giudiziario delle intercettazioni telefoniche. Le accuse che vengono mosse vanno dalla lesa privacy alla necessità di limitare il potere della magistratura che sempre più spesso ne fa un uso criminoso. Ma è proprio vero che siamo tutti in pericolo? È giusto limitare l’uso delle intercettazioni ai soli casi di criminalità organizzata e terrorismo? Lo sapevate che in Inghilterra sono autorizzati fare intercettazioni telefoniche più di cento diversi enti pubblici e privati (finanche il servizio ambulanze) mentre in Italia spiare le conversazioni telefoniche è un diritto esclusivo solamente dei magistrati? Ma a chi fa comodo abolire le intercettazioni? L’intervento in Passaparola questa settimana propone un tema scottante, ma poco trattato dalla stampa nazionale, che è riuscita ad addormentare l’opinione pubblica. Meno male che in questo principio di estate, mentre impazza la febbre per gli europei di calcio esiste qualche “irriducibile della polemica” che se ne occupa. Seguite l’intervento, è molto interessante. Aspetto vostri commenti.

Annunci




Marco Travaglio, 19 maggio 2008. Passaparola.

24 05 2008