Passaparola: le intercettazioni telefoniche

11 06 2008

Passaparola è una rubrica di attualità politica condotta dal giornalista indipendente Marco Travaglio,e va in onda in diretta online sul blog di Beppe Grillo ogni lunedì alle due del pomeriggio.

È di questi giorni la discussione parlamentare sul decreto legge che limiterà l’uso giudiziario delle intercettazioni telefoniche. Le accuse che vengono mosse vanno dalla lesa privacy alla necessità di limitare il potere della magistratura che sempre più spesso ne fa un uso criminoso. Ma è proprio vero che siamo tutti in pericolo? È giusto limitare l’uso delle intercettazioni ai soli casi di criminalità organizzata e terrorismo? Lo sapevate che in Inghilterra sono autorizzati fare intercettazioni telefoniche più di cento diversi enti pubblici e privati (finanche il servizio ambulanze) mentre in Italia spiare le conversazioni telefoniche è un diritto esclusivo solamente dei magistrati? Ma a chi fa comodo abolire le intercettazioni? L’intervento in Passaparola questa settimana propone un tema scottante, ma poco trattato dalla stampa nazionale, che è riuscita ad addormentare l’opinione pubblica. Meno male che in questo principio di estate, mentre impazza la febbre per gli europei di calcio esiste qualche “irriducibile della polemica” che se ne occupa. Seguite l’intervento, è molto interessante. Aspetto vostri commenti.

Annunci




Clandestinità : reato ?

5 06 2008

Dopo roventi discussioni politiche con amici vari 🙂 , rivolgo a chi è interessato un quesito.

È giusto considerare reato la clandestinità ?

È giusto cioè contestare penalmente ad una persona documentalmente non identificabile, un reato, ed in quanto tale prevedere la galera? Ma mantenere in carcere qualcuno non significa spenderci dei soldi? E noi non siamo il paese che nella scorsa legislatura per liberarare spazio negli alloggi penitenziari ci siamo inventati un indulto? Non sarebbe meglio applicare invece le leggi già in vigore e magari rinforzare strutture ormai economicamente al collasso? Attendo vostri commenti (che pubblicherò). Grazie.

——————————–COMMENTI—————————————-

alvaraalto Says:

Se una persona è “irregolare” c’è (per definizione di “irregolare” ;) sicuramente qualcosa che non va.
Detto questo:
Come si può pensare di scaricare migliaia e migliaia di persone dalle “navi” (insomma, quelle ciofeche di navi) e sbatterle direttamente in una gabbia? Sembra che si tratti di alici o di giocattoli cinesi. Aspetti che arrivino al porto e li sistemi in magazzino per un po’ prima di immetterli sul mercato.
E poi, dopo ’sti 4 anni di galera, dopo che queste persone han saldato il loro “conto con la giustizia”, quando tornano liberi, diventano regolari?





Marco Travaglio, 19 maggio 2008. Passaparola.

24 05 2008




Signoraggio : Nixon mette fine alla convertibilità in oro del dollaro

8 04 2008

Il memorabile discorso con il quale il presidente Nixon inaugura il signoraggio negli States.