Razzismo? La nazionale italiana di calcio si schiera!

19 10 2008

Per caso qualcuno si è perso i due gol di Super Mario Balotelli segnati con la nazionale italiana di calcio Under 21 contro Israele?

Chissà se tra i leghisti c’è qualche tifoso della nazionale italiana di calcio…

Annunci




YouTomb e gli «scarti» di YouTube

15 06 2008

Dove finiscono i video banditi da YouTube? Su YouTomb! YouTomb è un archivio web realizzato dal gruppo Free Culture dall’autorevole Massachusset Institute of Technology (Mit). In particolare su YouTomb ci finiscono i dettagli e la descrizione di quanto – in media ogni due minuti – viene rifiutato dalla piattaforma di condivisione video di proprietà di Google per motivi legati al diritto d’autore. L’idea del progetto è nata dopo il lancio di YouTube Video Identification, una tecnologia software creata per rilevare contenuti potenzialmente illegali attraverso l’analisi sia audio che video di quanto sottomesso dagli utenti. YouTomb monitora continuamente i video più popolari su Youtube alla ricerca di violazioni del copyright. Quando il sistema trova un video sospetto, scatta automaticamente una notificazione alla società detentrice dei diritti, che potrà avvalersi delle pratiche legali a disposizione. Impossibile ovviamente riproporre i video incriminati: si possono però leggere i metadata e sapere per esempio da quanto tempo il video è stato eliminato da Youtube e quante volte è stato visto prima di essere cancellato. Una sorta di misurazione del danno subito prima che i sempre più stretti controlli di YouTube intervenissero. Per la serie “…è proprio quello che non posso fare quello che voglio fare…” è pleonastico affermare che sono proprio i video proibiti oggetto del desiderio di molti: le tecniche per scaricare i video da YouTube prima che questi vengano cancellati, sono ormai tanto diffuse che non di rado capita che certe <<delizie>> siano facilmente reperibili nei circuiti peer2peer anche dopo l’eliminazione. Su YouTomb esiste una sezione statistiche che elenca le multinazionali più coinvolte, ma forse è più interessante notare che uno dei membri del progetto è rimasto colpito dalla quantità di video anti-Scientology rimossi, tanto da pubblicare un file CSV con tutti i casi registrati.





Hosting video porno: YouPorne, PornoTube e altri siti che offrono video sharing porno gratuito.

8 06 2008

Crescono le tecnologie e si amplia anche il mercato della pornografia. Ebbene l’industria del sesso sembra proprio che si mantenga al passo coi tempi sviluppando siti basate su tecnologia web 2.0 in cui video hosting tipo YouTube diffondono filmati esclusivamente a sfondo sessuale, adatti solo ad un pubblico maggiorenne. Il gratuito movimento mediatico ha messo in ginocchio l’intera industria del porno a pagamento. Esempio:
Se tante risorse sono investire, evidentemente qualche accanito cultore della materia pure deve esistere da qualche parte. Pensate che tutti si nascondano dietro la solita ipocrisia dell’io non l’ho mai visto o non l’ho mai fatto? Vi sbagliate di grosso. È di oggi la notizia che in Danimarca si è tenuta una maratona di masturbazione, prima in Europa nel suo genere, in cui chiunque fosse maggiorenne poteva partecipare. Sull’ANSA leggo che era d’obbligo avere biancheria sexy o rimanere completamente nudi. L’organizzazione ha fornito a proprie spese materiale porno, e la maratona è durata dalle 11,30 del mattino alle 22,00 di sera. Chissà se i giudici hanno stretto la mano al vincitore del premio come miglior praticante di autoerotismo.




Signoraggio

8 04 2008




Signoraggio

8 04 2008




Opinione di Troisi sulla TV Italiana

27 03 2008

Una bella imitazione.