Lentamente Muore – Pablo Neruda

6 01 2009
   

Lentamente muore    

chi diventa schiavo dell’abitudine,

ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,

chi non cambia la marcia,

chi non rischia e cambia colore dei vestiti,

chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione,

chi preferisce il nero su bianco

e i puntini sulle “i”

piuttosto che un insieme di emozioni,

proprio quelle

che fanno brillare gli occhi,

quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,

quelle che fanno battere il cuore

davanti all’errore e ai sentimenti.

Lentamente muore

chi non capovolge il tavolo,

chi e’ infelice sul lavoro,

chi non rischia la certezza

per l’incertezza per inseguire un sogno,

chi non si permette

almeno una volta nella vita

di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,

chi non legge,

chi non ascolta musica,

chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente

chi distrugge l’amor proprio,

chi non si lascia aiutare;

chi passa i giorni a lamentarsi

della propria sfortuna o

della pioggia incessante.

Lentamente muore

chi abbandona un progetto

prima di iniziarlo,

chi non fa domande

sugli argomenti che non conosce,

chi non risponde

quando gli chiedono

qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi,

ricordando sempre che essere vivo

richiede uno sforzo

di gran lunga maggiore

del semplice fatto di respirare.

Soltanto l’ardente pazienza porterà

al raggiungimento

di una splendida felicità. 





Fallo laterale con capriola: stende l’avversario!

19 11 2008

Da non credere.





Minority Report è ormai realtà!

17 11 2008
Avete presente il futuro? E’ arrivato!
Guardate questo fantastico video sull’innovativa interfaccia utente giudicata, a detta dei suoi creatori, “the first major step in [a] computer interface since 1984.” (e noi non possiamo far altro che concordare!!!).
Buona visione




La7 licenzia 25 giornalisti.

4 11 2008
Aprite gli occhi sulla libera informazione. Guardatevi intorno. Io non voglio certo scendere nei dettagli della questione, ma ideologie a parte, appare alquanto evidente che non può esistere libertà senza la libertà di informazione. Oggi, a La7, che rappresenta di fatto la terza tv nazionale, il terzo gruppo che i telespettatori possono vedere in chiaro senza pagare, sono stati licenziati 25 gionalisti, ovvero dato che in totale ne erano 90, più di un quarto dei giornalisti in organico è stato mandato a casa. A quanto si capice dall’articolo apparso su Articolo21, si tratta almeno per il momento di licenziamenti quasi al buio. Chi non ha notato gli sforzi, riusciti o meno, di quelli de La7 per svolgere un ruolo di supplenza su molti temi importanti (guerra, diritti civili, sicurezza sul lavoro) a quello del servizio pubblico? Penso sia un giusto sforzo per tentare di garantire un’informazione diversificata e pluralistica, anche a rischio di non piacere all’audience.
Riferimenti:Articolo21




Fiat Panda: pubblicità stupenda.

3 11 2008

Vecchia pubblicità della Fiat Panda. Troppo bella!




Eudora: configurare il correttore ortografico italiano.

2 11 2008
Mi piace Eudora, perché lo trovo molto leggero come mail reader, ma quando credo un nuovo messaggio di posta, il correttore ortografico di default impostato nel programma lavora solamente in lingua inglese e non c’è possibilità di configurarlo in lingua italiana.
Per impostare il corretore ortografico in lingua italiana, bisogna eseguire i seguenti passi:
  • scompattare i due file: italiano.tlc e italiano.xlc, e salvarli nella cartella di Eudora
  • aprire con un editor di testo (Blocco Note) il file eudora.ini che si trova nella cartella di Eudora (Eudora non deve essere in esecuzione) ed aggiungere queste due righe nella sezione [settings]:

    LexPath=C:\Programmi\Qualcomm\Eudora
    MainLexFiles=italiano.clx,italiano.tlx

    Il primo comando indica dove trovare i file della lingua, il secondo indica quali sono effettivamente i file di lingua. A questo punto basta riavviare Eudora e ci si accorge del cambiamento.

  • C’è anche la possibilità di usare più vocabolari contemporaneamente, basta semplicemente aggiungere le voci in questo modo:

    MainLexFiles=american.clx,american.tlx,italiano.clx,italiano.tlx,british.clx,british.tlx.





Qualcomm Eudora: configurare Hotmail.

2 11 2008
Ecco una ricetta semplice e veloce per configurare un account di posta hotmail con Eudora utilizzando freepops. Bisogna installare:

  • L’ultima versione di FreePOPs. Rimando a questo link per delucidazioni.
  • Eudora

Allora iniziamo.

  • Se si apre Eudora per la prima volta, si dovrebbe aprire una finestra come quella in figura sotto. Bisogna cliccare sul pulsante Next.
  • Ora appare la finestra chiamata Account Setting. Bisogna selezionare la voxe Create a brand new email account e cliccare sul tasto Next.
  • Si apre la finestra Personal Information come quella sotto. Si deve semplicemente inserire il proprio nome. E’ il nome che verra utilizzato come mittente nelle mail, ma potrà sempre essere modificato.
  • Nella finestra Email Address si deve indicare il proprio indirizzo mail, per esempio pippo@yahoo.com or paperino@gmail.com. Cliccare sul tasto Next.
  • Nella finestra Login Name ci viene chiesto il login. Bisogna in questa fase scrivere l’indirizzo mail completo, necessario in caso (ed è questo il caso) si deve operare con il server di freepops. Per chiarimenti rimando qui. Cliccare poi sul tasto Next.
  • Nella finestra sotto viene chiesto di indicare l’indirizzo del proprio Outgoing Email Server. Sfortunatamente FreePOPs non fornisce un supporto per il protocollo SMTP. Questo significa che non si può utilizzare FreePOPs per spedire mail. Per inviare mail, bisogna dipendere dal server SMTP del proprio ISP. Nella finestra sotto, inserire l’indirizzo del proprio server SMTP nel campo Outgoing Server e premere sul tasto Next.
  • Adesso l’account è stato creato. Si apre la finestra sotto. Cliccare sul tasto Finish per concludere il processo di creazione dell’account.
  • Quando tutto è concluso, chiudere Eudora e aprire la cartella dove è installato Eudora (solitamente C:\Programmi\Qualcomm\Eudora). In questa cartella cercare la sottocartella chiamata extrastuff. Nella cartella extrastuff si trova il file chiamato esoteric.epi. Copiare questo file e incollarlo nella precedente cartella (dove si trova l’eseguibile Eudora.exe).
  • Avviare Eudora ancora e andare in Tools->Options.
  • Si apre la finestra Options come sotto.
  • Scorrere la sezione Category sotto. Si troverà il pulsante Ports. Selezionando il pulsante Ports apparirà il campo avanzato sulla destra. Nel campo POP Port(110) bisogna inserire il numero 2000. Cliccare poi OK. A questo punto è possibile usare Eudora con FreePOPs. Riguardo all’installazione di FreePOPs rimando a questo post.

Tratto da http://www.freepops.org/en/tutorial/eudora.shtml